Documenti scaricabili

ISEE Editabile

Per la corretta quantificazione dell’assegno unico per i figli a carico il beneficiario ha l’onere di aggiornare annualmente il Modello ISEE, in mancanza dell’ISEE aggiornato l’importo dell’assegno unico sarà erogato con l’importo minimo previsto dalla legge.

Fino al 31/12/2023 si può richiedere a CAF Interregionale Dipendenti  la presentazione delle nuove DSU per l’elaborazione del Modello ISEE 2023, le richieste vanno inoltrate con email a: isee@cafinterregionale.it.

A partire dal 1° ottobre 2023, a seguito delle modifiche introdotte dal “Decreto Lavoro”, resta la gratuità del servizio esclusivamente per il rilascio del primo Modello ISEE nel corso di un anno solare.

Permane la gratuità anche qualora, nello stesso anno solare venga richiesto un secondo Modello ISEE successivo al primo, a condizione che sia intervenuta una variazione dei componenti del nucleo familiare.

Qualora invece, i componenti del nucleo familiare siano invariati, per ogni Modello ISEE, successivo al primo, emesso nell’arco dello stesso anno solare, verrà richiesto il pagamento di €. 25 (IVA inclusa), da effettuare tramite bonifico bancario intestato a CAF Interregionale Dipendenti Srl, IBAN IT50T0100511800000000027067 indicando ISEE nella causale del bonifico. La ricevuta del bonifico dovrà essere trasmessa a: isee@cafinterregionale.it . 

Lo stesso importo verrà chiesto qualora sia necessario ripresentare la DSU per il rilascio di un nuovo Modello ISEE, per effetto di difformità rilevate dall’INPS e non dipendenti dal nostro operato.

I contribuenti che hanno utilizzato i servizi di CAF Interregionale Dipendenti per la redazione del proprio 730, riceveranno queste informazioni sul portale Personal CAF.